Come svolgere una trazione chin-up

Non sai come utilizzare la Power Tower FFitness? Anche se non sei un esperto, con quale accorgimento, puoi svolgere nel modo corretto le trazioni chin up: FFitness di indica come eseguire il tuo esercizio.

Non è mai facile utilizzare correttamente la Chin Up Power Tower: a volte si pensa sia un acquisto inutile oppure, altre volte, si eseguono esercizi senza un programma ben definito senza ottenere alcun risultato. Ricorda, anzitutto, che la chin-up consente di sviluppare la zona superiore della schiena e i bicipiti, attraverso un esercizio che si presenta simile al pull-up, dal cui differisce unicamente nella presa: se in quest’ultimo la barra di trazione va afferrata con la presa prona, le chin-up si eseguono con i palmi delle mani rivolti verso il corpo dell’atleta, con una impugnatura detta supina.

Svolgere le Chin-Up alla perfezione non è semplice, anche se atleti e ginnasti fanno sembrare tutto facile. In realtà l’attività è faticosa e richiede uno sforzo fisico che va a migliorare la forza e la struttura dei muscoli dorsali della parte alta della schiena e dei bicipiti, ancor più se si abbinano degli esercizi particolari adatti a intensificare l’allenamento della parte superiore del corpo stimolando almeno una dozzina di muscoli chiave.

La diffusione e la popolarità dell’esercizio sono dovute al fatto che, da quando si attua la fase di stacco da terra, si allenano contemporaneamente più muscoli: con la presa si allenano gli avambracci, con l’alzata i bicipiti e per la corretta esecuzione è necessario usare il core durante l’intero movimento. Il vantaggio principale riguarda, però, l’allenamento dei muscoli della parte superiore della schiena, sollecitando una dozzina di muscoli e la connessione tra il movimento delle scapole e la muscolatura del collo è importante per la stabilizzazione dell’articolazione della spalla. Anche se stai svolgendo altri allenamenti e quindi altri esercizi, è fondamentale avere muscoli forti ed equilibrati da entrambe le parti e il controllo, ottenibile con le Chin-Up, aiutano a prevenire le lesioni e a migliorare lo sviluppo nel lungo periodo.

come fare un esercizio chin up dip stazione power tower

Ecco alcuni consigli per svolgere correttamente una trazione chin up:

1. distendi in alto le braccia e afferra la sbarra con i palmi delle mani rivolti verso l’interno, più o meno in linea con le spalle;
2. tendi le braccia alla sbarra e cerca di avvicinare le scapole, come se volessi provare a comprimere un oggetto al loro interno;
3. per migliorare il core e lavorare sulla stabilizzazione, spingo l’ombelico verso l’interno, cercando di avvicinarlo alla colonna vertebrale;
4. inizia la trazione sollevandoti verso la sbarra, piegando i gomiti e contemporaneamente abbassando le scapole cercando di controllare la posizione delle spalle;
5. una volta che hai portato il mento oltre la sbarra, mantieni la posizione per qualche secondo prima di iniziare a scendere lentamente e in modo controllato (la fase di discesa dovrebbe durare circa 2-3 secondi).

Se trovi difficoltà puoi cercare una guida online che mediante un filmato mostra l’esercizio.

Per un principiante o per chi ha un peso robusto, arrivare col mento alla sbarra, anche senza superarla, è già una bella sfida e, aggiungiamo noi, un buon obiettivo.

Non bisogna scoraggiarsi se non si riesce a salire oltre. L’importante in questa fase non è tanto concentrarsi sulla posizione del mento, ma sull’intero movimento.

Esistono diversi metodi per imparare a padronaggiare meglio il movimento e questo è la nostra finalità di oggi: aiutarti a sviluppare la forza necessaria per poter arrivare a compiere normalmente la serie di Chin-Up.

Lascia un commento o un feedback