ALLENAMENTO AD ALTA INTENSITÀ O ALTA / BASSA INTENSITÀ?

con Nessun commento

Quando decidi di dover dimagrire o bruciare grassi, pensi che la corsetta ad intensità costante sia la migliore attività brucia grassi. Questo, in realtà, non è propriamente vero. FFitness te lo spiega nel post, regalandoti anche un video di 9 esercizi HIIT da eseguire in casa.

FFitness allenamento workout hiit in casa potenziamento muscolare

Quando si decide di dover dimagrire, perdere peso o bruciare grassi, si pensa subito che la corsetta ad intensità costante sia la migliore attività brucia grassi. Questo, in realtà, non è propriamente vero.

Infatti, un allenamento a bassa intensità, costante e continuo nel tempo (LOW INTENSITY STEADY STATE TRAINING, acronimo LISS) implica sì un dispendio calorico ed energetico, ma con una predominanza di quantità di calorie e di grassi.

Di contro, un allenamento basato sull’alternanza di lavoro ad alta e bassa intensità, ovvero brevi picchi ad elevatissima intensità a fasi di lavoro a bassa intensità (HIGHT INTENSITY INTERVAL TRAINING, acronimo HIIT), consente un incremento notevole del metabolismo basale, della termogenesi da attività fisica e dell’EPOC (consumo di ossigeno in eccesso post-allenamento). Parametri che segnalano un miglioramento del metabolismo dei lipidi una volta finito l’allenamento e duraturo nel tempo.

In base alle varie teorie presenti nel web, si è indotti a sostenere che il cardio LISS sia la pratica migliore per dimagrire. Eppure, ambedue le tipologie di allenamento, porteranno ad ottenere benefici e miglioramenti sulla composizione corporea, sul dimagrimento, sulla capacità aerobica ed anaerobica.

È, dunque, opportuno non fossilizzarsi solo sulla corsetta a bassa intensità, ma di alternarla a sessioni di allenamento dove viene aumentata notevolmente l’intensità di lavoro.

 

Di seguito, riportiamo un video di cardio HIIT che può essere svolto sia in casa che all’aperto.

Lascia una risposta